Genetica Picture

English Chinese Spain French Italian Dutch Norwegian Swedish Portuguese Taiwanese

Poligeni

A volte, due o più geni possono contribuire ad una specifica caratteristica. Ciò è stato studiato, per esempio, nel grano. Il seme di grano ha, di norma, un colore rosso ma esistono anche semi bianchi. Incrociando un seme stabilmente rosso con uno bianco, ti ottengono solo semi rossi. Nella generazione successiva i semi bianchi riappaiono nuovamente. Questo dipende dal fatto che il grano ha due diversi geni per il colore dei semi, piazzati su cromosomi diversi (e quindi ereditati indipendentemente fra loro). Il primo incrocio può essere scritto come R1R1 R2R2 (rosso) x r1r1 r2r2 (bianco), che produce R1r1R2r2 (rosso). La dominanza di R1 ed R2 è incompleta e per questo motivo l'effetto dei geni può essere sommata. E questo avviene perchè i semi di grano rossi possono avere diverse tonalità di rosso. L'incrocio tra due genotipi R1r1 R2r2 darà la seguente tabella degli incroci e dei colori:

________________________________________________________________________________
|      |                 |                 |                 |                 |
|      | R1R2            | R1r2            | r1R2            | r1r2            |
|______|_________________|_________________|_________________|_________________|
|      |                 |                 |                 |                 |
| R1R2 | R1R1 R2R2       | R1R1 R2r2       | R1r1 R2R2       | R1r1 R2r2       |
|      | rosso scuro     | rosso semi-scuro| rosso semi-scuro| rosso medio     |
|______|_________________|_________________|_________________|_________________|
|      |                 |                 |                 |                 |
| R1r2 | R1R1 R2r2       | R1R1 r2r2       | R1r1 R2r2       | R1r1 r2r2       |
|      | rosso semi-scuro| rosso medio     | rosso medio     | rosso chiaro    |
|______|_________________|_________________|_________________|_________________|
|      |                 |                 |                 |                 |
| r1R2 | R1r1 R2R2       | R1r1 R2r2       | r1r1 R2R2       | r1r1 R2r2       |
|      | rosso semi-scuro| rosso medio     | rosso medio     | rosso chiaro    |
|______|_________________|_________________|_________________|_________________|
|      |                 |                 |                 |                 |
| r1r2 | R1r1 R2r2       | R1r1 r2r2       | r1r1 R2r2       | r1r1 r2r2       |
|      | rosso medio     | rosso chiaro    | rosso chiaro    | bianco          |
|______|_________________|_________________|_________________|_________________|

Quindi, abbiamo ottenuto una scala di cinque diverse tonalità avendo solo due paia di geni coinvolti. Quando si tratta di, ad esempio, dimensione del gatto, lunghezza del pelo o quantità del sottopelo, certamente i geni coinvolti sono più d'uno. Il risultato sarà una scala continua tra i due estremi.

Successivo...