Genetica Picture

English Chinese Spain French Italian Dutch Norwegian Swedish Portuguese Taiwanese

Mutazioni

Un cromosoma è una molecola molto lunga di DNA. Ogni gene corrisponde ad una piccola sequenza di questa molecola. A volte, qualcosa può andare storto durante la duplicazione dei cromosomi, tanto che una parte di molecola di DNA, magari una parte d'un gene, è diversa rispetto a quella originaria. La cellula portatrice di questa molecola si divide e l'errore in essa contenuto si diffonde. Anche i gameti possono presentare molecole di DNA alterate e quindi tutte le cellule dei discendenti, o di nuovi organismi, avranno lo stesso difetto. Questa alterazione è detta mutazione. Alcune mutazioni non avranno alcun effetto sull'individuo. Altre possono avere conseguenze talmente drastiche da non far sopravvivere l'individuo e altre ancora possono generare individui modificati ma sani. Un esempio di questo ultimo tipo di mutazione potrebbe essere il gene per il non-agouti e per la diluzione nei gatti. Alcune mutazioni hanno addirittura un'influenza positiva per la sopravvivenza degli individui, rispetto ad altre. Queste nuove predisposizioni, allora, si diffondono e specie animali e vegetali vengono in questo modo migliorate da una mutazione. Questa è la base della teoria dell'evoluzione. La selezione naturale farÓ in modo che solo gli animali adattabili sopravvivano, mentre altre mutazioni patogene verranno confinate.

Successivo...